Crisi: Governo, Monti accetta con riserva l'incarico

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 14/11/2011 - 07:42
In una giornata storica come quella di ieri, al termine delle consultazioni durate più di dieci ore, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha conferito al neo senatore a vita Mario Monti l'incarico di formare un nuovo governo. Monti ha accettato con riserva (come prevede la prassi costituzionale). Intorno alle 20 l'ex commissario europeo ha tenuto la sua prima conferenza stampa da premier: "in un momento di particolare difficoltà per l'Italia in un quadro europeo e mondiali turbati, il Paese deve vincere la sfida del riscatto". Nel corso del suo breve intervento Monti ha inoltre smentito le voci stampa circolate in questi giorni sui nomi che formeranno la nuova squadra di Governo. "Le voci circolate finora sui tempi e sui nomi sono di pura fantasia". "Le consultazioni che farò saranno condotte con il senso dell'urgenza, ma con scrupolo", ha dichiarato Monti. Le consultazioni di Monti inizieranno questa mattina a palazzo Giustiniani.
COMMENTA LA NOTIZIA