La crisi finanziaria mondiale morde Buzzi Unicem: Credit Suisse taglia Eps 2008, 2009 e 2010

Inviato da Micaela Osella il Ven, 07/11/2008 - 10:04
Quotazione: BUZZI UNICEM
Buzzi Unicem pagherà cara la crisi finanziaria mondiale. Ne sono convinti gli analisti del Credit Suisse che in una nota emessa oggi hanno abbassato la valutazione sulla società cementiera italiana. Il broker ha ridotto il rating a neutral da outperform e il target price è sceso da 18 euro a 11 euro. "Il deterioramento dello scenario macroeconomico e i recenti trend emersi sul settore cementifero e i prezzi operati sui mercati dell'Est Europa ci portano ad adottare uno scenario più pessimistico su Buzzi Unicem", spiegano gli esperti nel report. "Più specificatamente, abbiamo previsto per l'anno prossimo volumi e prezzi in contrazione rispettivamente del 20% e del 30% in Russia. Questo ci ha spinto a tagliare le stime di utile per azione per il 2008 dell'8,6%, del 32,3% per il 2009 e del 34,4% per il 2010", concludono gli analisti.
COMMENTA LA NOTIZIA