1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Crisi Europa: per Credit Suisse ristrutturazione debito poco probabile nel breve -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Trovare il filo della matassa in Europa non sarà facile. Secondo gli analisti del Credit Suisse la ristrutturazione del debito sovrano è poco probabile nel breve termine nel Vecchio Continente. In un report uscito oggi gli esperti della banca svizzera denunciano tutti i loro dubbi sulla crisi che sta attanagliando le Borse di tutto il mondo e gli investitori. Ieri è stato Eurocaos sui mercati: in Europa sono andati in fumo 113 miliardi e i principali listini hanno rimesso indietro le lancette di otto mesi. Ma una soluzione dietro l’angolo per gli analisti di CS non c’è. “I tentativi di ristrutturazione del debito dei Paesi periferici, Grecia inclusa, sono poco probabili nel breve termine dal momento che è necessario mettere in atto misure brutali di austerity, non solo pianificarle e di contenere i rischi sul settore finanziario”, si legge nel report.