La crisi economica mette a dieta le Borse: Assosim, dimezzata attività di Piazza Affari

Inviato da Redazione il Lun, 20/07/2009 - 10:32

La crisi economica mette a dieta i mercati finanziari. Praticamente dimezzati dalla crisi i valori di Borsa, anche l'attività di Piazza Affari è calata del 50,99% nel primo semestre del 2009 rispetto a un anno fa. Dai numeri elaborati da Assosim, i volumi azionari intermediati sulla Borsa italiana sono stati pari a 617 miliardi di euro, contro i 1.260 del primo semestre 2008. Non è difficile capire che, con scambi dimezzati, abbiano sofferto i conti economici delle Sim, in particolare di quelle più piccole. La crisi, infatti, ha riaccelerato quel processo di concentrazione che pareva essersi interrotto negli anni d'oro della Borsa. La quota di mercato delle prime tre Sim è stata, infatti, del 25,65% contro il 21,13% dell'anno prima. E i primi 10 intermediari fanno insieme una quota del 55,08%, quasi 5 punti in più del primo semestre 2008 (50,48%).

COMMENTA LA NOTIZIA