Crisi: dopo la Grecia, la sfida per l'Eurozona passa dalla Spagna (Credit Suisse)

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 18/06/2012 - 11:59
Se la partita con la Grecia si è chiusa con successo, con la vittoria del partito filo europeo di Antonis Samaras, le sfide per l'Eurozona non sono finite. Crescita, solvibilità e Spagna minano la sopravvivenza dell'euro. Ne sono convinti a Credit Suisse: "Crediamo ci siano questioni più importanti della Grecia: la crescita dell'Eurozona, la solvibilità dei Paesi insolventi e l'unione bancaria". Non solo. Il broker svizzero punta l'attenzione verso la Spagna, ricordando: "L'aumento dei depositi bancari in Spagna rimarrà al centro dell'attenzione dei mercati e sarà il punto principale su cui si giocherà la partita finale dell'Eurozona". Sul Paese iberico, Credit Suisse ha infatti calcolato un preoccupante rapporto debito/Pil al 106% entro il 2014.
COMMENTA LA NOTIZIA