Crisi di governo: Mediaset prende slancio, incertezza su Autostrade e Telecom

Inviato da Redazione il Gio, 22/02/2007 - 08:56
La crisi di governo smuove il titolo Mediaset e accende dubbi e incertezze sul futuro delle grandi partite industriali. Ieri il titolo del gruppo di Cologno ha chiuso gli scambi in rialzo dell'1,35%, dopo aver toccato un progresso del 2,71%. Una performance in controtendenza visto che gli indici Techstar e S&P/Mib sono retrocessi. Il nuovo governo potrebbe mettere in discussione il ddl Gentiloni sulla riforma del sistema radiotelevisivo, considerato dal mercato penalizzante. Inoltre, le possibili dimissioni di Prodi potrebbero far saltare anche il ddl Bersani sulle liberalizzazioni, che cancella i costi di ricarica delle carte prepagate anche per la pay-tv, e quindi anche Mediaset. Curiosità su Autostrade e clima di incertezza per Eni, Enel e Snam. Il cambio di guarda infatti potrebbe rimescolare le carte delle varie partite in corso. E così anche per Telecom e Alitalia.
COMMENTA LA NOTIZIA