La crisi del debito torna a spaventare le Borse. Tornano le vendite sulle banche -2

Inviato da Micaela Osella il Lun, 23/05/2011 - 09:48
Quotazione: UBI BANCA
"Gli istituti italiani hanno sottoperformato l'indice Ftse Euro Bank del 15% da inizio anno, a nostro avviso proprio sulle preoccupazioni del debito sovrano che potrebbe ridurre le aspettative sulla profittabilità", spiegano gli analisti di Royal Bank of Scotland. "Come risultato, tutti i titoli stanno trattando sotto il book, con Bpm che è la più a buon mercato. Ubi Banca e Bpm stanno trattando in linea al loro fair value, mentre Unicredit è sotto. Naturalmente sono maggiori preoccupazioni sull'evolversi della crisi del debito sovrano, diventa più alto il costo dell'equity e il valore dei titoli scende. A questo momento, ad ogni modo, pensiamo che già molte notizie negative siano nei prezzi".
COMMENTA LA NOTIZIA