1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

La crisi colpisce anche la “pensione” in Italia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli italiani non vogliono più andare in pensione. Colpa della crisi e dell’ultima riforma previdenziale targata centro-sinistra, che ha bloccato parecchie finestre per l’uscita del lavoro. Secondo le ultime rilevazioni dell’Inps, nei primi sette mesi del 2009 il numero di lavoratori, dipendenti e autonomi, che ha scelto il pensionamento anticipato si è ridotto a livelli record: tra gennaio e luglio l’istituto ha liquidato 67.980 assegni contro gli 87.650 previsti, ossia 19,670 in meno. Un bel plotone che potrebbe riempire un piccolo stadio di provincia, esattamente un decimo rispetto ai pensionati di tutto il 2008, quando erano stati 9 mila gli assegni staccati in più.