1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Crisi: Cannata, iper-reazione del mercato a parole di Bernanke

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mercato ha iper-reagito alle dichiarazioni del governatore della Fed, Ben Bernanke, in merito all’attenuazione dell’acquisto di titoli di Stato Usa. E’ a questo che bisogna ricondurre la battuta di arresto registrata nelle ultime settimane nel processo di miglioramento degli spread e dei tassi d’interesse sui titoli di Stato italiani, che quindi non dipende da problemi interni né dell’Eurozona né dell’Italia. Lo ha detto Maria Cannata, direttore generale del Debito pubblico del ministero dell’Economia e delle Finanze, durante un convegno alla Luiss a Roma, aggiungendo come si sia dato per scontato l’innalzamento dei tassi prima del 2014. Per Cannata la stabilità sui mercati non arriverà molto presto perché è l’economia dell’intera Eurozona ad essere in sofferenza e gli analisti di mercato individuano molto più nell’economia reale che in altri fattori la possibilità di superamento dei problemi sistemici. Per questo, ha spiegato, non può esserci stabilità a breve. Ulteriori miglioramenti nell’Eurozona, ha poi sottolineato il direttore generale, sono però frenati anche dal clima di attesa per le elezioni in Germania.