1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Crisi banche: l’Unione Europea cerca una soluzione comune

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un piano di mutuo soccorso per le banche in difficoltà, in qualsiasi Paese membro dell’Unione Europea si trovino. Questo sarebbe l’oggetto di una bozza di legge che presto potrebbe entrare in vigore nell’Ue già nel 2014. Secondo quanto riportato dalla stampa internazionale, per evitare che situazioni di difficoltà come quella presente delle banche spagnole e greche si propaghino per tutti i Paesi membri, la soluzione ipotizzata dai leader Ue prevedrebbe, tra l’altro, una “colletta” dell’1% dei depositi di tutti gli istituti di credito europei per creare una riserva di emergenza a cui ogni potrebbe attingere – dietro garanzie – ogni banca in difficoltà. In più, ogni Paese membro dovrebbe nominare un’autorità specializzata nel salvataggio delle banche. Se la legge entrasse in vigore, sarebbe compiuto un grande passo verso l’unione finanziaria e la cooperazione bancaria del vecchio Continente; ma si può prevedere una certa opposizione da parte di Paesi come Germania o Gran Bretagna.