Crisi auto : la UAW accetta di rivedere i contratti mentre GM rischia grosso

Inviato da Redazione il Mer, 03/12/2008 - 18:58
La UAW, sindacato dei lavoratori del settore auto americano, secondo il leader dell'unione Ron Gettelfinger avrebbe accettato di rivedere il piano per la creazione di un fondo per la sicurezza dei lavoratori licenziati, al fine di aiutare le imprese in difficoltà.

Intanto secondo Chris Ceraso, analista di Credit Suisse, General Motors non sopravviverà a lungo se non si registrerà al più presto una ripresa delle vendite d'auto in America. In particolare secondo l'analista se le vendite dovessero restare a lungo tra i 10 e 12 milioni, il livello più basso degli ultimi 26 anni, GM sarebbe costretta a chiudere i battenti.
COMMENTA LA NOTIZIA