1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Crimea: Konstantinov, l’indipendenza non viola gli interessi di nessuno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“L’indipendenza della Crimea e la sua entrata nella Federazione russa non viola gli interessi di nessuno”. Lo ha dichiarato oggi Vladimir Konstantinov, presidente del Consiglio di Stato della Repubblica di Crimea, in una nota diffusa questa mattina a seguito del referendum che si è svolto ieri e che si è chiuso con il 96,77% dei voti favorevoli alla separazione dall’Ucraina e all’annessione alla Russia. Konstantinov ha precisato che non è stato un referendum “contro l’Ucraina e gli ucraini”, bensì una espressione della volontà del popolo. Il presidente del Consiglio della Crimea ha assicurato che verrà garantita la libertà di scelta di tutti i suoi cittadini: “Coloro che non accettano l’indipendenza di Crimea e rimangono fedeli allo Stato ucraino non saranno perseguiti” e lo Stato di Crimea “non tollera atti di vandalismo”.