Creval: titolo crolla a Piazza Affari, per Akros perdita di 222 milioni e nessun dividendo nel 2016

QUOTAZIONI Credito Valtellinese
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel giorno del maxi aumento di capitale da 13 miliardi di euro di UniCredit, il più grande della storia per una società italiana, si registrano forti vendite sul comparto creditizio tricolore, vendite che interessano anche i titoli al di fuori del listino principale.

In questo quadro viene venduto a mani basse Credito Valtellinese, -5,57% a 12,38%, dopo la performance di oltre il 30% cumulata da inizio anno. Sul sentiment si avvertono le ricadute che vi potrebbero essere nel campo dell’M&A ma anche gli effetti connessi allo studio di Banca Akros, che ipotizza per il 2016 una perdita di 222 milioni e nessun dividendo.