1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Creval: l’affrancamento delle attività immateriali porterà effetto positivo per 70 mln

QUOTAZIONI Credito Valtellinese
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Credito Valtellinese ha annunciato che l’affrancamento di attività immateriali iscritte nel bilancio 2010 comporterà il versamento di un’imposta sostitutiva per 65 milioni di euro e “consentirà di beneficiare di maggiori deduzioni in sede di determinazione del reddito imponibile per un importo pari al valore affrancato”.
“In conformità ai principi contabili di riferimento -continua la nota diffusa dalla società- si provvederà alla rilevazione immediata delle attività per imposte anticipate riferite all’importo affrancato con contestuale accredito a conto economico dell’importo di circa 135 milioni di euro”. Al netto dell’imposta da versare, questa rilevazione comporterà un effetto economico positivo nel 2011 di circa 70 milioni di euro.