1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cremonini: utili salgono a 40,6 mil., dividendo balza a 0,226 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Utili consolidati 2005 a quota 40,6 milioni di euro per il gruppo Cremonini, quadruplicati rispetto ai 10,8 milioni del 2004 grazie anche alla quotazione della controllata Marr, che ha inciso per 26,1 milioni di euro sul risultato. I ricavi totali si sono attestati a 2.128,9 milioni di
euro, in crescita del 6,8% rispetto allo stesso periodo 2004.
Il margine operativo lordo (ebitda) è stato pari a 117,1 milioni di euro (+2,6%), mentre il risultato operativo (ebit) è salito a 71,5 milioni di euro (+1,1%).
Il risultato della gestione caratteristica è stato pari a 50,6 milioni di euro, in crescita del 7,1% rispetto ai 47,3 milioni del 2004. La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2005 si è attestata a 512,1 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 567,0 milioni del 30 settembre 2005 ed ai 532,8 milioni del 31 dicembre 2004 ha detto la società in una nota. La capogruppo Cremonini spa ha realizzato un utile netto di 46,8 milioni di euro.
Il consiglio di amministrazione ha proposto la distribuzione di un dividendo lordo di 0,226 euro per azione, pari al 62,1% dell’utile d’esercizio, che sarà messo in pagamento il 25 maggio con stacco cedola il 22 maggio.