Cremonini: nuovo riposizionamento del debito a medio-lungo termine

Inviato da Maurizio Cappelletti il Gio, 23/11/2006 - 10:30
Quotazione: CREMONINI
Il gruppo Cremonini comunica che si è conclusa con successo l'operazione di erogazione di un finanziamento di 80 milioni di euro, con scadenza a 8 anni, a favore di Inalca, società controllata al 100% dal gruppo alimentare. La sindacazione del prestito è stata chiusa ottenendo una oversubscription di 25 milioni di euro, che ha portato l'arranger Bnl a chiudere l'operazione ad un importo di 80 milioni, suddivisi tra le seguenti banche: la stessa Bnl, Carisbo, Banca Carige, Bpm, Bpvn, Banca Popolare di Vicenza, Banca Italease e Centrobanca. Il finanziamento si inserisce nel quadro di una strategia di miglioramento della struttura finanziaria del gruppo Cremonini, attraverso il riposizionamento a medio-lungo termine di una quota rilevante del debito a breve. Riposizionamento che, avviato due anni or sono, ha portato la quota di debito a medio-lungo termine sul debito totale consolidato netto a superare il 70%.
COMMENTA LA NOTIZIA