1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Credito Valtellinese: utile netto in calo del 67,7% a 10 milioni nei primi nove mesi

QUOTAZIONI Credito Valtellinese
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Credito Valtellinese ha riportato al 30 settembre un utile netto in calo del 67,7% a 10,1 milioni di euro rispetto ai 31,1 milioni dell’analogo periodo dell’anno scorso. In flessione del 4,3% il margine d’interesse che si è attestato a 342,8 milioni di euro contro i 358,2 milioni di dodici mesi fa. Le commissioni nette sono scese dello 0,21% a 194,1 milioni, i proventi operativi sono aumentati dello 0,44% a 604,6 milioni mentre gli oneri operativi sono diminuiti del 4,4% a 389 milioni di euro. In salita del 10,6% il risultato netto della gestione operativa ammontato a 215,1 milioni di euro. Le rettifiche nette di valore per deterioramento crediti e altre attività finanziarie sono pari a 183 milioni di euro rispetto a 138 milioni di euro dei primi nove mesi del 2012. Dal punto di vista patrimoniale, il core capital ratio è all’8,2%, in miglioramento rispetto all’8,1% di fine 2012 mentre il total capital ratio si attesta all’11,1% contro l’11,5% di fine 2012.

Pur in presenza di alcuni timidi segnali di inversione ciclica anche in Italia, il quadro economico resta connotato da una persistente debolezza, spiega Credito Valtellinese in una nota. Le incertezze legate alle prospettive di ripresa e la fragilità che ancora connotano i mercati finanziari inducono quindi a prudenti valutazioni in merito alla dinamica della redditività, che permarrà condizionata dalle sfavorevoli condizioni operative e, in particolare, dal peggioramento del rischio di credito dovuto al prolungarsi della recessione.