Credito Valtellinese: approvati progetti di fusione previsti dal piano strategico 2011-2014

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 06/09/2011 - 14:49
Quotazione: CREDITO VALTELLINESE
Le assemblee straordinarie di Credito Artigiano, Banca Cattolica e Credito del Lazio hanno approvato il progetto di fusione per incorporazione di Banca Cattolica e Credito del Lazio in Credito Artigiano. La fusione rientra nell'ambito del piano strategico 2011-2014 del Gruppo Creval che prevede anche la fusione per incorporazione nella capogruppo Credito Valtellinese delle controllate Bancaperta, Credito Piemontese e Banca dell'Artigianato e dell'Industria. Approvata anche la fusione per incorporazione nel Credito Artigiano di Carifano-Cassa di Risparmio di Fano e il successivo conferimento di un ramo di azienda, costituito dalla rete sportelli presenti nelle Regioni Marche e Umbria, a beneficio di una banca di nuova costituzione, controllata dal Credito Artigiano, che conserverà il marchio "Carifano" e manterrà il presidio territoriale di quelle regioni.
COMMENTA LA NOTIZIA