Credito famiglie torna a indebolirsi nella seconda parte del 2011 (Osservatorio Assofin-Crif-Prometeia)

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 13/12/2011 - 15:06
Torna a indebolirsi il credito alle famiglie nella seconda parte dell'anno, scontando il peggioramento del contesto economico e finanziario. Secondo la trentunesima edizione dell'Osservatorio sul credito al dettaglio realizzato da Assofin, Crif e Prometeia nei primi nove mesi del 2011 le erogazioni di credito al consumo hanno mostrato un trend negativo (-1,4%), seppur in miglioramento rispetto ai due anni precedenti (-5,2% nel 2010 e -11,2% nel 2009). La situazione è negativa anche sul fronte mutui. Nel periodo gennaio-settembre è stata registrata una decisa riduzione delle erogazioni sia dei mutui per acquisto di immobili (-5,7%) sia degli "altri mutui" (-11,7%). Le attese per il 2012 sono di un'ulteriore contrazione dei consumi, e solo nel 2013 l'andamento potrebbe migliorare, ma in modo decisamente contenuto.
COMMENTA LA NOTIZIA