1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Risparmio ›› 

Credito: ancora in difficoltà un’impresa su due (Confcommercio)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il trend trimestrale non cambia: l’accesso al credito per le pmi italiane rimane difficile. Anche nell’ultimo trimestre 2010 quasi un’impresa su due (il 48,9%) ha segnalato difficoltà o non è riuscita a far fronte al proprio fabbisogno finanziario. Uno scenario andato già in scena nel penultimo trimestre dello scorso anno. E’ quanto emerge dal rapporto “Osservatorio sul credito per le imprese del commercio, del turismo e dei servizi”, realizzato da Confcommercio-Imprese per l’Italia in collaborazione con Format Ricerche di Mercato. L’indagine mette in particolare in evidenza che “quasi un quarto delle imprese – il dato più alto da due anni a questa parte – ha ottenuto un importo inferiore a quello richiesto o addirittura si è vista rifiutare del tutto la richiesta del finanziamento”. È risultata in forte peggioramento anche la percezione da parte delle imprese circa i costi dell’offerta di credito da parte delle banche: sono, infatti, aumentati il costo dei finanziamenti, quello delle altre condizioni e quello dei servizi bancari. La previsione per i primi tre mesi del 2011, hanno rimarcato da Confcommercio, dovrebbe essere “leggermente migliorativa”.