1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Crediti deteriorati: Messina, creare ora ‘bad bank’ non servirebbe a nulla (Les Echos)

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Creare ora una ‘bad bank’ per risolvere il problema dei Non performing loans (Npl) non servirebbe a nulla. A dirlo l’amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, nel corso di un’intervista a “Les Echos”. Secondo il numero uno della banca italiana la strada da percorrere è un’altra. “Quello che bisognerebbe fare – spiega Messina al quotidiano francese – è che ciascuna banca rafforzi la sua struttura interna di recupero di questi crediti deteriorati. Una bad bank europea, se si voleva portare avanti questa strada, doveva essere creata cinque anni fa. Adesso, onestamente, arriverebbe troppo tardi e spingerebbe le banche a non pensare agli investimenti necessari per realizzare internamente le strutture per il recupero degli Npl”.