1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Credit Suisse: raggiunto accordo con autorità statunitensi su “dark pool”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Credit Suisse pagherà oltre 80 milioni di dollari alle autorità statunitensi per far cadere le accuse di insufficiente informativa ai clienti delle “dark pool”. È quanto riporta Bloomberg News. Le “dark pool” sono borse elettroniche tramite le quali è possibile effettuare operazioni in modo anonimo e senza rendere pubblici prezzi e quantitativi delle azioni scambiate. Attualmente si stima che circa un quinto delle transazioni negli Stati Uniti avvengano in queste speciali “piscine”. Al momento il titolo del colosso elvetico sulla piazza rossocrociata segna un incremento dello 0,78% a 25,76 franchi svizzeri.