1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Credit Suisse: raccomandazione sul mining scende a market weight da overweight

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nella global equity strategy di oggi gli analisti di Credit Suisse ridimensionano il peso sul settore minerario portandolo da “overweight” a “market weight”, diventando nel contempo più positivi sul comparto petrolifero. La decisione di passare a una posizione neutrale sul settore mining è riconducibile, spiegano gli esperti della casa d’affari svizzera in una nota, all’eventualità di un rally di breve termine, che potrebbe essere favorito da fattori quali le scorte di rame, che a Shanghai stazioonano sui minimi di sempre, e i rapporti prezzi/utili, sui minimi degli ultimi dieci anni. Gli analisti di Credit Suisse sono invece più positivi sul settore petrolifero, poiché ritengono che le azioni “oil” stiano prezzando quotazioni del greggio pari a 80 dollari al barile, mentre la banca d’affari elvetica ritiene che per l’oro nero il prezzo giusto si collochi a 85 dollari.