Credit Suisse, perdita oltre le attese nel 2008

Inviato da Redazione il Mer, 11/02/2009 - 10:04

La banca svizzera Credit Suisse ha archiviato con un rosso peggiore del previsto il quarto trimestre 2008. Il secondo istituto elvetico ha riportato nel periodo una perdita di 6,02 miliardi di franchi svizzeri, pari a circa 5,2 miliardi di dollari. Il dato si confronta con un profitto di 540 milioni di franchi svizzeri riportati nel medesimo periodo dell'anno precedente. L'istituto ha chiuso il 2008 con una perdita netta di 8,2 miliardi di franchi svizzeri, ossia 5,5 miliardi di euro. L'anno scorso la banca ha riportato un utile di 7,8 miliardi del 2007. Il chief executive Officer della banca, Brady Dougan, ha ricordato che lo scorso dicembre aveva comunicato che l'istituto dovrà ridimensionare l'organico e aveva indicato che saranno tagliati 5.300 posti di lavoro.

COMMENTA LA NOTIZIA