Credit Suisse per fronteggiare la crisi taglia bonus annuali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il secondo gruppo bancario svizzero, Credit Suisse, ha comunicato di aver deciso di ridurre i bonus annuali ai dipendenti del settore investment banking di circa il 55%. La decisione – ha spiegato l’istituto – è maturata in seguito a svalutazioni pari a 13,6 miliardi di dollari.