Il Credit Suisse fa rotta in Medio Oriente, aprirà filiale a Doha

Inviato da Redazione il Mer, 04/01/2006 - 09:07
Se il 2005 si è chiuso con un rafforzamento della presenza nelle piazze dell'Estremo Oriente, Hong Kong e Singapore in particolare, il 2006 si apre per le banche svizzere con una nuova spinta espansionistica verso il Medio Oriente. Infatti il Credit Suisse ha chiesto una licenza per potersi insediare a Doha, nel Qatar, dove ha intenzione di aprire una filiale nel giro dei prossimi 6 mesi. Il progetto è quello di puntare in quell'area sia sulla gestione di patrimoni di privati che di istituzionali. Da ricordare inoltre che lo scorso novembre il Credit Suisse aveva annunciato per quest'anno lo sbarco anche in Arabia Saudita attraverso una joint venture con investitori locali. Il colosso svizzero del credito è già presente negli Emirati Arabi, in Egitto e in Libano.
COMMENTA LA NOTIZIA