Credit Suisse downgrada il settore dell'acciaio

Inviato da Marco Barlassina il Gio, 31/08/2006 - 11:53
Una flessione ciclica nel settore dell'acciaio è alle porte. E' questa la considerazione che ha portato gli analisti di Credit Suisse a rivedere verso il basso la valutazione settoriale da overweight a market weight. Il downgrade avviene sulla base di un eccesso di offerta registrato sul mercato del metallo per tre mesi consecutivi, di un alto livello delle scorte negli Usa e di una caduta dei prezzi del rottame. Tutte circostanze che lasciano ritenere agli analisti che sia improbabile che le azioni dell'acciao possano essere performanti. Nella visione del Credit Suisse restano interessanti le storie di Salzgitter e Corus, mentre il titolo preferito nel lungo termine resta ArcelorMittal.
COMMENTA LA NOTIZIA