1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Credit Agricole: sul futuro di Banca Intesa decidiamo anche noi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prima la mossa della concorrente di sempre, Bnp Paribas, che con un blitz ha conquistato la Bnl. Poi le voci di mercato sulle possibili nozze di Intesa, tutte, da Mps a SanPaolo, smentite dalla banca milanese. E alla fine dal quartier generale del Credit Agricole, presieduto da Renè Carron, è arrivata una presa di posizione ufficiale nella quale l’istituto, primo azionista di Intesa con il 17,8%, tiene a sottolineare il suo potere di veto nel patto di Banca Intesa in materia di aggregazioni. Una presenza antica quella dell’Agricole in Italia, che risale ai tempi del Nuovo Banco Ambrosiano. “Se dovesse emergere un dossier, sarebbe sottoposto agli azionisti, tra cui il Credit Agricole, che farebbe sapere la sua decisione e che ha una posizione nel patto che permette di convalidare oppure bloccare il dossier”, afferma il portavoce del gruppo francese, che controlla il 40% del patto.