1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il Crédit Agricole pronto a stappare lo champagne Taittinger

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Salteranno i tappi in Francia quando, su una delle più rinomate case produttrici di champagne del Paese, ritornerà a sventolare la bandiera tricolore. Dopo l'”interregno americano”, i cugini d’Oltralpe non sono riusciti a sopportare il rischio che su uno dei prodotti più tipici potesse mettere le mani un gruppo industriale indiano. E così il crédit Agricole, alla guida di una cordata di cui fanno parte anche alcuni esponenti della famiglia Taittinger, è sul punto di concludere per acquistare il marchio con le sue attività e i suoi preziosi vigneti. “Trattative in fase ormai avanzata”, secondo il Crédit, e confermate dal fondo Usa Starwood Capital, detentore della quota di controllo, ma per la decisione finale bisognerà attendere il 5 giugno con il rischio che su Taittinger sventoli un altro tricolore, stavolta quello belga. Infatti il finanziere Albert Frére, proprietario della
Compagnie Nationale à Portafeuille, secondo un quotidiano francese sarebbe pronto a mettere nel piatto un’offerta da almeno 500 milioni di euro appoggiato da un gruppo di piccoli viticoltori francesi.