Credem: utile netto sale a 66,3 mln (+23,2%) nel I semestre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Credem ha archiviato i primi sei mesi del 2012 con un utile netto consolidato pari a 66,3 milioni di euro, +23,2% rispetto a 53,8 milioni di euro nello stesso periodo del 2011. Il margine di intermediazione risulta di 466 milioni di euro, sostanzialmente invariato rispetto a 467 milioni di euro a fine giugno 2011 (-0,2%). Il margine finanziario è in aumento dell’1,6% a 233,9 milioni di euro rispetto a 230,2 milioni di euro dello stesso periodo del 2011 per la crescita dei volumi. In contrazione è la forbice clientela, mentre positivo è il contributo del portafoglio titoli. I costi operativi sono pari a 302,8 milioni di euro, in riduzione dell’1,9% rispetto a 308,7 milioni di euro nello stesso periodo del 2011. Il risultato lordo di gestione si attesta a 163,2 milioni di euro, +3,1% rispetto a 158,3 milioni di euro dello stesso periodo del 2011. Gli ammortamenti sono pari a 15,7 milioni di euro rispetto a 14,6 milioni di euro a fine primo semestre 2011 (+7,5%). Il risultato operativo è pari a 147,5 milioni di euro, in progresso del 2,6% rispetto a 143,7 milioni di euro nello stesso periodo del 2011.