Credem piomba ai minimi annui, mercato non digerisce svendita Euromobiliare

Inviato da Redazione il Mar, 26/06/2007 - 15:06
Fioccano le vendite anche oggi sul titolo Credem tra i peggiori all'interno del settore bancario con una flessione del 2,37% a quota 10,41 euro dopo aver toccato in questi frangenti nuovo minimi da inizio anno a quota 10,37 euro. Già ieri il titolo dell'istituto emiliano aveva ceduto oltre 1 punto percentuale. Il mercato non ha accolto bene la cessione di Euromobiliare Sim per 120,9 milioni di euro ad una cordata composta dai manager della stessa sim supportati da J.C.Flowers e Mid Industry Capital. Un prezzo inferiore rispetto a quanto si attendeva il mercato e che ha indotto Cheuvreux a ridurre il prezzo obiettivo su Credem da 13 euro a 12,5 euro in attesa di rivedere al ribasso anche le stime. La casa d'affari transalpina si attendeva un corrispettivo nell'ordine dei 290 mln.
COMMENTA LA NOTIZIA