1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Credem: piano 2006-2008, previsto margine intermediazione in crescita annua del 7%

QUOTAZIONI Credem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il piano strategico 2006-2008 targato Credem prevede un margine di intermediazione in crescita media annua del 7%, raggiungendo, a fine 2008, 1.158 milioni di euro contro 945 milioni di euro del 2005. I costi operativi sono visti a fine 2008 a 674 milioni di euro rispetto a 586 milioni di euro di fine 2005. Per il risultato lordo di gestione è invece stimata una crescita media annua del 10,5% con obiettivo di raggiungere 484 milioni di euro a fine 2008. Il risultato operativo è previsto in crescita di circa il 10,5% annuo, attestandosi a 450 milioni di euro a fine 2008. Il patrimonio di base a fine 2008 è previsto a 1.388 milioni di euro con una crescita media annua del 9,5%. Il Tier 1 capital ratio è previsto a fine 2008 a 7,7%, invariato rispetto a fine 2005. E’ quanto si apprende da una nota diffusa dal Credem, nella quale viene specificato che il direttore generale di Credem, Adolfo Bizzocchi, presenterà oggi alla comunità finanziaria e alla stampa il piano strategico triennale 2006-2008 approvato mercoledì 13 settembre dal consiglio di amministrazione del gruppo presieduto da Giorgio Ferrari.