I creatori di Skype ci riprovano con la web-tv

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I due inventori di Skype, lo svedese Niklas Zennström e il danese Janus Friis, ora si lanciano sulla web-tv. La tecnologia è quella già collaudata del peer-to-peer, ossia della condivisione diretta senza un server centrale, che già li ha resi famosi nel 2002 quando lanciarono Kazaa. Anche se la fortuna economica è arrivata con Skype, ceduto ad eBay per 2,6 miliardi di dollari. Ora, guardando al successo di YouTube e all’attenzione che questo ha portato sulla condivisione dei file video, Zennström e Friis hanno già incominciato a testare il servizio di tv su internet con il progetto denominato “Venice”. E come Friis ha detto ieri al Financial Times, il servizio dovrebbe partire già dal 2007. Non si tratterà tuttavia di una mera versione diversa di YouTube, perchè i due inventori promettono dei veri e propri canali televisivi sui monitor dei pc con tanto di relativa e personalizzabile pubblicità. Senza contare il business che si aprirebbe con la possibilità di avere nuovi canali sul web.

Commenti dei Lettori
News Correlate
USA

Wall Street: scambi misti sul mercato futures dopo Pil deludente

Futures misti sulle piazze americane dopo la pubblicazione del dato sul Pil annualizzato del primo trimestre 2017. L’economia statunitense è cresciuta al ritmo più debole degli ultimi tre anni nei primi tre mesi dell’anno. Questa dinamica è stata det…

Russia: banca centrale taglia i tassi al 9,25%

La banca centrale russa ha deciso di tagliare il tasso chiave portandolo dal 9,75% all’attuale 9,25 per cento. I mercati si attendevano un taglio, ma stimavano una discesa al 9,50 per cento. “L’inflazione si sta muovendo verso il target fissato, le a…

Elezioni Francia: Macron avanza nei sondaggi, a lui il 60% dei voti

Il candidato centrista Emmanuel Macron avanza nei sondaggi. Secondo l’ultima indagine Opinionway-Orpi per Les Echos e Radio Classique, Macron batterebbe nel secondo turno delle elezioni presidenziali in Francia la rivale Marine Le Pen con il 60% dei …

Inflazione Eurozona torna ad accelerare, aumentano pressioni su Bce

L’inflazione della zona euro torna ad approcciare il target del 2% perseguito dalla Bce mostrando inoltre una decisa accelerazione ad aprile della componente core, ossia l’inflazione di fondo, salita ai massimi a quasi 4 anni. Indicazioni che vanno a…