Crack Landsbanki: ok da governo islandese a rimborso cittadini inglesi e olandesi

Inviato da Redazione il Ven, 28/08/2009 - 16:34
Via libera dal governo islandese a un rimborso da oltre 5 miliardi di dollari a favore di Gran Bretagna e Olanda per i loro cittadini che hanno perso i loro risparmi in seguito al fallimento della banca Landsbanki. Circa 400.000 risparmiatori dei due paesi sono, infatti, rimasti coinvolti nel crack della banca islandese lo scorso ottobre. Ma i tempi per recuperare i soldi "persi" sono ancora lunghi: in base alla legge votata oggi il primo pagamento scatterà solo fra sette anni e i rimborsi dovranno concludersi entro il 2024.
COMMENTA LA NOTIZIA