Crédit Agricole non perde d'occhio le mosse di Intesa

Inviato da Laura Vezzoli il Ven, 11/08/2006 - 08:59
Sono favorevole ad un'eventuale aggregazione di Banca Intesa con un altro grande istituto di credito italiano. Questo è il punto di vista espresso da Jean Frederic de Lesse, direttore per lo sviluppo internazionale del Crédit Agricole, gruppo che possiede il 18% nella banca italiana, in un'intervista rilasciata ieri al quotidiano economico-finanziario La Tribune. Ovviamente la condizione è che non venga diluita la partecipazione dell'istituto transalpino nell'azionariato di Intesa. Quel 18% infatti è importante per i francesi, che vogliono crescere sul mercato italiano proprio in virtù dell'atteso consolidamento. L'intenzione è dunque quella di fare in modo che nulla accada in Intesa senza che l'Agricole dia il suo benestare.

COMMENTA LA NOTIZIA