Crédit Agricole chiude il 2012 con perdita record, pesano svalutazioni

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 20/02/2013 - 09:01
Quotazione: CREDIT AGRICOLE
Un 2012 nero per Crédit Agricole. La banca francese, tra le maggiori del Paese, ha chiuso il bilancio 2012 con una perdita record da 6,47 miliardi di euro. La prima perdita, pari a 1,47 miliardi di euro, era stata accusata nel 2011. Sul risultato ha pesato una maxi svalutazione, annunciata a inizio mese. Sui conti del quarto trimestre l'istituto ha infatti registrato una svalutazione di avviamenti da 2,7 miliardi di euro. Il quarto trimestre si è così chiuso con un rosso di 3,98 miliardi di euro, in aumento del 30% rispetto all'anno prima e peggio delle attese degli analisti ferme a una perdita di 3,69 miliardi.
COMMENTA LA NOTIZIA