1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Covered: tocca all’Europa fare i conti con l’inflazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oggi toccherà all’Unione europea fare i conti con l’inflazione. Verrà infatti diffuso l’indice dei prezzi al consumo in marzo con un consenso che attende un’accelerazione a +0,6% m/m da +0,3% di febbraio. La tendenza è per una crescita dei prezzi al 2,2% a/a (+1,2% il dato core) rispettivamente da +2,3% e +1,2%. Sempre nella giornata odierna, dagli Usa, arriveranno nel pomeriggio le nuove richieste di sussidi di disoccupazione , il superindice di marzo, previsto in aumento dello 0,1% da -0,2% e l’indice della Fed di Philadelphia di aprile che dovrebbe sostanzialmente confermarsi agli stessi livelli del mese precedente (12,5 da 12,3). Per il Belpaese già resa nota la fiducia dei consumatori ad aprile, scesa a 106,1 punti da 109,2 e sulla quale hanno sicuramente pesato andamento delle quotazioni dell’oro nero e incertezza politica. In uscita, alle 10:00 anche gli ordini all’industria di febbraio che dovrebbero essere aumentati dell’1% dopo la contrazione dello 0,6% registrata in gennaio. Per investire sul rafforzamento dell’euro contro il dollaro sono disponibili, tra le altre, le call di Société Générale con strike 1,2 e 1,25 in scadenza rispettivamente a giugno e settembre, la call 1,225 di Goldman Sachs in scadenza a maggio oppure la call 1,3 di Unicredito in scadenza a dicembre. Al ribasso ci si può rivolgere alle put 1,25 e 12 di Unicredito in scadenza rispettivamente a giugno o settembre oppure infine alle put 1,2 di Goldman Sachs in scadenza a maggio o giugno.