1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Covered: prezzi alla produzione in uscita per gli Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bce e BoE hanno confermato i tassi di interesse rispettivamente al 2,25% e al 4,50%. Trichet ha confermato che la “politica monetaria nell’Eurozona resta accomodante e che l’economia europea mantiene il suo vigore” ma che rimane sempre alta l’attenzione alle variabili inflazionistiche soprattutto a causa dell’elevata volatilità dei prezzi del petrolio. Per la seduta odierna in uscita l’indice dei prezzi alla produzione statunitensi a dicembre che gli analisti di mercato stimano in crescita dello 0,4% m/m da -0,70%. Il dato privo delle componenti maggiormente volatili è previsto anch’esso in salita dello 0,20% da +0,10% il mese precedente. Sempre prima dell’apertura di Wall Street verranno diffuse le vendite al dettaglio di dicembre previste in crescita dello 0,8% complessivo e dello 0,4% per il dato privo della componente auto rispettivamente da +0,3% e -0,3%. Alle 16:00 infine le scorte delle imprese a novembre dovrebbero essere salite dello 0,4% contro il +0,3% di ottobre. Sull’indice Dow Jones Industrial sono disponibili al rialzo, tra le altre, le call di Goldman Sachs con strike 10.500 o 11.500 in scadenza a marzo, le call di Société Générale con strike 13.000 e scadenza a dicembre oppure i bull certificate di Abn Amro con strike 9.000 o 8.500 punti in scadenza a giugno. Al ribasso ci si può riovolgere alle put 11.000 o 10.500 di Goldman Sachs con scadenza a marzo oppure infine ai bear certificate di Abn Amro con strike 12.000 o 12.500 punti con scadenza giugno.