1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Covered, pochi dati macroeconomici in settimana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La settimana che si apre oggi non sarà altrettanto ricca di dati come quella appena passata. Per il Vecchio continente saranno la Germania sarà al centro dell’attenzione a cominciare da oggi con il dato sugli ordini all’industria di dicembre, (preliminare), previsto in frenata a +0,5% m/m da +1,3% e al 5,80% a/a da 13,50%. I preliminari sulla produzione industriale di dicembre sempre relativi alla Germania verranno invece diffusi domani con un consensus che prevede un’accelerazione a +0,70% m/m da -0,3%. Mercoledì infine sarà il turno della bilancia commerciale e delle partite correnti di dicembre. Prevista una lieve frenata dell’avanzo commerciale a 13 miliardi di euro da 13,3. Da segnalare, per il Regno Unito, anche i dati sulla produzione manifatturiera e industriale di dicembre, stimati entrambi in leggera frenata. Chi attende un andamento positivo dell’indice Dax tedesco può investire, tra le altre, sulle call di Unicredito con strike 5.500 e 5.600 in scadenza a marzo, sulle call 5.600 o 5.700 di Goldman Sachs in scadenza rispettivamente a maggio o aprile oppure sui Wave certificate emessi da Deutsche Bank aventi strike 5.300 o 5.350 e scadenza a giugno. Al ribasso sono disponibili le put 5.500 o 5.400 di Unicredito con scadenza marzo o dicembre o i wave certificate di Deutsche Bank con strike 5.850 o 5.800 in scadenza a giugno.

Commenti dei Lettori
News Correlate
SETTORE ENERGETICO

Eni annuncia nascita Var Energi

Eni ha annunciato stamattina la conclusione dell’operazione di fusione tra Point Resources e Eni Norge, dando così vita a Vår Energi, società indipendente leader nel settore dell’esplorazione e produzione di …

APERTURA MERCATI

Piazza Affari sale in avvio, male Salvatore Ferragamo

Acquisti a Piazza Affari. Il Ftse Mib segna un progresso dello 0,71% a 18.723 punti dopo il quasi +1% della vigilia. Una sponda importante arriva dal rasserenamento del clima tra …

CAMBI

Ferragamo: Cfo Ugo Giorcelli si dimette

Salvatore Ferragamo ha annunciato che il direttore amministrazione, finanza e controllo, Ugo Giorcelli, lascerà dal prossimo 11 gennaio l’incarico di Cfo “per intraprendere un nuovo percorso di crescita professionale”. In …

ITALIA

LU-VE acquista divisione “Air” di Alfa Laval

LU-VE ha annunciato di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione della divisione “Air” del Gruppo Alfa Laval, attiva nella produzione e commercializzazione di scambiatori di calore ventilati industriali e commerciali …