Covered: pioggia di dati macro negli Usa

Inviato da Redazione il Mer, 24/11/2004 - 10:27
Il ritorno del greggio alle soglie dei 50 dollari e i nuovi recordo storici della valuta europea, rinnovati anche stamattina, hanno condotto le danze nella passata seduta anche per l'assenza di dati macro rilevanti i quali abbonderanno invece nella seduta odierna. Negli Usa nel pomeriggio verranno comunicati il dato sulle scorte settimanali di petrolio (con particolare attenzione ai prodotti distillati, in calo nelle ultime rilevazioni), gli ordini di beni durevoli ad ottobre (stime +0,4% e +0,2% senza i trasporti su base mensile), le nuove richieste di disoccupazione attese a 335.000 contro i 334.000 della scorsa settimana, l'indice Michigan di novembre con concensus a 96 punti contro i 95,5 di ottobre e le vendite di case nuove a settembre (stime a 1.200.000 in calo da 1.206.000). Il tutto prima della pausa per il Thanksgiving Day che i mercati americani si prenderanno tra giovedì e venerdì. Al rialzo sul Dow Jones sono disponibili le call di Citibank o Goldman Sachs con strike a 10.000 e 10.500 punti e scadenza rispettivamente a dicembre 2004 per le Citibank e a gennaio e marzo 2005 per le Goldman Sachs o le call 11.000 di Goldman Sachs in scadenza a gennaio e marzo 2005. Al ribasso le put 11.000 di Unicredito con scadenze a dicembre 2004 e marzo 2005 o le put di Citibank con strike 10.500 e scadenza a dicembre.
COMMENTA LA NOTIZIA