Covered: la nuova alba del Sol Levante

Inviato da Redazione il Mar, 07/02/2006 - 09:59
Anche oggi sono pochi i dati macroeconomici in arrivo con la produzione industriale tedesca in dicembre (preliminare) prevista in aumento dello 0,6% dopo il calo di novembre (-0,3%). In serata arriverà dagli Usa il dato sul credito al consumo a dicembre che dovrebbe risultare positivo per 4,8 miliardi di dollari da -0,6. Nelle prossime sedute vale la pena di mantenere uno sguardo puntato sul Giappone che, dopo la crescita dei consumi delle famiglie in dicembre, il ritorno dell'inflazione (+0,1%) nell'ultimo trimestre del 2005 e l'ottimo dato sulle vendite al dettaglio di dicembre, continuerà a fornire importanti informazioni macroeconomiche per un'economia in fase di piena ripresa. Domani dal Giappone arriverà il dato sulla base monetaria a gennaio che dovrebbe confermarsi al 2,80%. Giovedì la Bank of Japan dovrebbe mantenere invariati i tassi di interesse ma l'appuntamento rivestirà grande importanza in un momento di cambiamento come quello che sta vivendo il Sol Levante. Verrà diffuso anche l'indice di fiducia della famiglie a gennaio previsto in crescita a 48 punti da 46,7. Infine venerdì il dato sui consumi delle famiglie a dicembre dovrebbe segnalare un positivissimo +2,5% da 0%. In crescita anche gli ordinativi di macchinari, addirittura del 9,5% dal 2,3% del mese di novembre. Gli investitori rialzisti sull'indice Nikkei possono rivolgersi, tra le altre, alle call Unicredito con strike 16.500 o 17.000 in scadenza a marzo o ai Bull certificate di Abn Amro con strike 12.500 o 13.000 in scadenza a dicembre. Sul ribasso sono disponibili le put Unicredito con strike 16.000 scadenza marzo, le put dello stesso emittente con strike 15.500 in scadenza a giugno o dicembre oppure al bear certificate di Abn Amro avente strike 18.000 e scadenza dicembre 2010.
COMMENTA LA NOTIZIA