Covered: non farm payrolls per gli Stati Uniti

Inviato da Redazione il Ven, 03/02/2006 - 10:13
Con riferimento alla seduta odierna dal Vecchio continente arriveranno le vendite al dettaglio del mese di dicembre, con una stima di crescita dello 0,3% dal -0,1% del mese precedente, e l'indice Pmi servizi, stimato in leggera crescita a 57 punti da 56,8. Nel Belpaese verrà invece diffuso l'indice dei prezzi al consumo di gennaio. Il consensus indica su base tendenziale una crescita del 2,4% dal 2,1% precedente. Nel pomeriggio, dagli Usa, in arrivo i non farm payrolls di gennaio che dovrebbero balzare a 225000 unità da 108.000, con un tasso di disoccupazione che dovrebbe rimanere stabile al 4,9%, l'indice di fiducia delle famiglie elaborato dall'università del Michigan in gennaio, atteso in aumento a 93,4 da 91,5, gli ordinativi industriali di dicembre (consensus +1% contro il +2,5% di novembre) e infine l'indice Ism non manifatturiero che il mercato attende in leggero calo a 59 punti da 61. Chi ha aspettative rialziste sul Dow Jones Industrial può rivolgersi, tra le altre, alle cal di Goldman Sachs con strike 10.500 o 11.500 in scadenza a marzo o alle call 13.000 di Société Générale con scadenza a dicembre. I ribassisti possono rivolgersi alle put di Goldman Sachs con strike 11.000 o 10.500 in scadenza a marzo.
COMMENTA LA NOTIZIA