Covered: nel pomeriggio i dati sul mercato del lavoro Usa

Inviato da Alessandro Piu il Ven, 02/06/2006 - 09:45
Oggi, 2 giugno, si festeggia il sessantesimo anniversario della Repubblica Italiana. La Borsa Italiana, come per ogni anniversario, festività o celebrazione che si rispetti, anzi che non si rispetti in questo caso, è ridicolmente aperta, pronta per una seduta di scarsi volumi. Greenspan è andato in pensione, avrà sicuramente del tempo libero per dedicarsi all'inspiegabile "conundrum" che spinge Piazza Affari a rimanere aperta in queste occasioni. Tutto regolare, invece, per le altre piazze finanziarie del Vecchio continente, che ieri hanno avuto una seduta incerta conclusasi positivamente grazie alla spinta positiva di Wall Street che non ha risentito più di tanto dell'ormai quasi certo rialzo dei tassi di interesse nella prossima riunione della Fed. Per la sessione odierna d segnalare la diffusione dell'indice dei prezzi alla produzione nell'Eurozona in aprile, stimato in accelerazione al 5,3% a/a dal 5,1% precedente. Su base mensile il consensus si attesta a +0,7% da +0,4%. In pomeriggio, prima dell'apertura di Wall Street, arriveranno gli importanti dati sul mercato del lavoro in maggio. Gli occupati non agricoli dovrebbero essere cresciuti di 6.000 unità (+19.000 in aprile) con un tasso di disoccupazione stabile a 4,7%. In frenata i salari medi orari, +0,3% m/m da +0,5% del mese precedente. Infine, nel pomeriggio, sarà il turno degli ordini all'industria sempre per il mese di maggio. Il consensus stima un calo dello 0,6% contro il +4,1% registrato in aprile. Chi ritiene che l'indice Dow Jones Industrial si muoverà al rialzo può trovare disponibili sul mercato, tra le altre, le call di Goldman Sachs con strike 11.000 e 11.500 in scadenza rispettivamente a luglio e agosto, la call 13.500 di Société Générale in scadenza a dicembre o i Bull certificate di Abn Amro con strike 10.197 e 9.682 in scadenza a dicembre 2010. Sul ribasso ci si può rivolgere alle put di Goldman Sachs con strike 10.500 e 10.000 in scadenza rispettivamente a luglio o agosto oppure infine i Bear certificate di Abn Amro con strike 14.017 e 15.025 in scadenza a dicembre 2010.
COMMENTA LA NOTIZIA