Covered: indice Zew atteso in crescita

Inviato da Redazione il Mar, 10/01/2006 - 10:05
Il dato di bilancia commerciale tedesca nel mese di novembre si è confermato positivo a 13,3 miliardi confermando i segnali di crescita dell'economia tedesca che hanno portato il governo del Paese a elevare le previsioni sulla crescita economica nel 2006 (fra 1,5% e 1,8% da 1,2%). Segnali positivi supportati ieri da Jean Claude Trichet nella sua veste di presidente di turno dei governatori delle banche centrali del G10: "Non si può escludere che il 2006 si chiuda con un tasso di crescita lievemente superiore a quello dello scorso anno". Nella seduta odierna il dato macroeconomico principale da monitorare sarà l'indice Zew sulla fiducia economica che il mercato stima a gennaio a quota 65 punti contro i 61,6 precedenti. Il sottoindice relativo alla situazione corrente dovrebbe invece attestarsi a -40 da -44,4. Già diffuso invece il dato sulla produzione industriale francese a novembre, cresciuta dell'1,3% meno di quanto previsto dal consensus. Nel pomeriggio l'ultimo dato diffuso saranno le scorte all'ingrosso a novembre stimate in crescita dello 0,40% contro lo 0,20% di ottobre. Per puntare su un rialzo dell'indice tedesco Dax il mercato mette a disposizione, tra le altre, le call 5.400 e 5.500 rispettivamente di Deutsche Bank o Unicredito con scadenza a marzo, le call 5.600 di Goldman Sachs con scadenza a maggio o giugno o il bull certificate di Abn Amro con strike 5.000 e scadenza a dicembre. Sul ribasso sono disponibili la put di Unicredito con strike 5.500 e scadenza a marzo, quella di Deutsche Bank con strike 5.400 e stessa scadenza oppure infine la put 5.300 di Banca Imi in scadenza a giugno.
COMMENTA LA NOTIZIA