1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Covered: indice Ifo, attese positive dopo l’ottimo sondaggio Zew

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gioco delle parti si è rovesciato ieri e una volta tanto è stato il Vecchio continente a far buona figura sullo scenario macro mondiale mentre gli Stati Uniti hanno ricevuto una delusione. In Europa gli ordinativi di beni industriali sono cresciuti a giugno del 3,1% m/m e del 4,9% a/a contro attese limitate rispettivamente al 2,2% e all’1,1% mentre in America gli ordini di beni durevoli a luglio sono calati del 4,9% mensile contro attese per un calo limitato all’1,5%. Sarebbe meglio non esultare in maniera troppo evidente vista la volatilità che caratterizza solitamente questi dati dati ma già oggi l’indice di fiducia tedesco Ifo potrebbe confermare il buon momento dell’Europa. Il sentiment delle imprese è atteso in crescita a 95,3 punti dai 95 precedenti, la situazione attuale è prevista a 95 da 94,9 e infine le attese future si dovrebbero attestare a 95,3 da 95. A rovinare un’eventuale festa potrebbe essere il petrolio (stamattina toccati i 68 dollari al barile) mentre in pomeriggio dagli Usa arriveranno le nuove richieste di sussidi di disoccupazione previste in leggero calo di 1.000 unità a 315.000. Sull’indice tedesco Dax, al rialzo sono disponibili, tra le altre, la call di Sal.Oppenheim con strike 4.600 punti e scadenza a settembre, le call 5.000 di Société Générale in scadenza a dicembre 2006 o i certificati minilong di Abn Amro o SocGen con strike rispettivamente a 3.950 o 4.000 punti e scadenza a dicembre 2006. Sul ribasso ci si può invece rivolgere alle put 4.250 di Sal.Oppenheim in scadenza a settembre oppure ai minishort 4.500 o 4.400 di Abn Amro in scadenza a gennaio 2006.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

Zucchi: nominato il nuovo Direttore Finanziario

Il Cda della Vincenzo Zucchi ha annunciato che Antonio Bulfoni è stato nominato Direttore Finanziario e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari. “Laureato in Economia e Commercio presso …

Raccomandazioni specifiche per paese

UE avverte l’Italia: “sforzo” dello 0,3% del PIL nel 2018

C’è un rischio di deviazione significativa dal percorso verso l’obiettivo di medio termine, per questo l’Ecofin ha chiesto all’Italia uno sforzo strutturale di almeno lo 0,3% del Pil nel 2018. …

Proposta legge orari negozi

Confcommercio: “Su liberalizzazione disponibili al confronto”

La Confcommercio plaude all’iniziativa del governo sul freno alla liberalizzazione degli orari dei negozi presentata nei giorni scorsi. “Prendiamo atto dell’intenzione del Governo e del Parlamento di intervenire per regolamentare …

Bollettino economico luglio

Bankitalia: in calo Npl, – 1,7% nel I trimestre

In calo l’incidenza dei crediti deteriorati sul totale dei finanziamenti erogati dalle banche. Lo indica Bankitalia nel Bollettino mensile di luglio. “Nei primi tre mesi del 2018 il flusso dei …