1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Covered: in uscita gli ordini all’industria tedeschi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Al centro dell’attenzione oggi sarà ancora l’oro nero, tornato sotto i 63 dollari al barile nella seduta d’esordio dell’ottava. Le notizie provenienti da Vienna sembrano avere un tono positivo con
Europa e la Repubblica islamica che potrebbero essersi avvicinate a un accordo che coinvolge la Russia, dove verrebbero effettuate le operazioni di arricchimento dell’uranio. La questione verrà dibattuta però “solo nel pomeriggio se non addirittura mercoledì mattina” ha dichiarato El Baradei. Tra i dati macro che verranno resi noti oggi, per il Vecchio continente arriveranno dalla Germania gli ordini all’industria di gennaio che il mercato vede in crescita dell’1,2% m/m, in recupero dopo il calo registrato in dicembre (-1,6%), con rischi di scostamenti verso l’alto tenuto conto degli elementi positivi emersi dalle ultime indagini effettuate sulle imprese del Paese. Nel pomeriggio, dagli Usa, prima dell’apertura di Wall Street verranno rese note la produttività non agricola e il costo per unità di lavoro nel quarto trimestre 2005 (lettura finale). Il primo dato dovrebbe attetarsi a -0,3% da -0,6% precedente mentre il secondo è atteso in crescita del 3,1% da 3,5%. Al rialzo sull’indice Dax tedesco si può investire, tra le altre, con le call di Deutsche Bank o Unicredito con strike rispettivamente 5.700 e 5.800 in scadenza a giugno, con le call 5.900 di Société Générale in scadenza a settembre o con i bull certificate di Abn Amro aventi strike 5.000 e 4.950 e scadenza a dicembre. Sul ribasso sono disponibili le put di Deutsche Bank con strike 5.800 e 5.700 punti in scadenza a giugno, il Bear certificate di Abn Amro avente strike 6.155 punti e scadenza a giugno oppure infine i Wave certificate di Deutsche Bank con strike 6.000 e 5.950 in scadenza a giugno.