Covered: L’Ifo tasta la fiducia degli imprenditori tedeschi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oggi è la giornata delle “tre streghe” in Borsa con la scadenza di future e opzioni su indici ed azioni e, per i più superstiziosi, è anche venerdì 17. Limitandosi alla concretezza i gestori non vedono particolari motivi di tensione sui mercati anche se un’intonazione almeno leggermente negativa è comprensibile. Dal punto di vista macroeconomico l’evento di maggiore rilievo è la pubblicazione dell’indice Ifo tedesco sulla fiducia degli imprenditori nell’economia per il mese di dicembre. Gli analisti prevedono un leggero arretramento a 93,8 punti dai 94,1 di novembre. Altre comunicazioni riguarderanno la bilancia commerciale italiana a ottobre, la produzione industriale destagionalizzata per l’area Euro (ottobre) e i prezzi al consumo negli Usa a novembre con una stima degli analisti al +0,2% m/m. Chi vuole scommettere sul rialzo dell’indice tedesco Dax può rivolgersi, tra le altre, alle call di Citibank con strike 3.800, 4.000, 4.200 e 4.400 punti tutte in scadenza a marzo 2005 oppure alle call 4.000 e 4.500 di Goldman Sachs con scadenze a marzo e giugno 2005. Al ribasso sono invece disponibili le put 3.700 e 3.900 di Citibank con scadenza a marzo 2005 oppure infine le put 4.100 o 4.200 rispettivamente di Sal.Oppenheim o Banca Imi e scadenza a giugno o febbraio 2005.