Covered: Greenspan frena il petrolio, oggi dato sulle scorte Usa

Inviato da Redazione il Mer, 06/04/2005 - 10:13
Le parole di Greenspan alla teleconferenza sul comparto chimico petrolifero in Texas hanno rallentato, almeno temporaneamente, la corsa del petrolio che rimane su livelli elevati. Per Greenspan le forze del mercato saranno in grado di controbilanciare la forza dell'oro nero anche se lo stesso presidente della Fed non ha mancato di sottolineare il "preoccupante quadro mondiale della capacità di raffinazione del greggio". Resta da vedere ora quanto durerà l'effetto calmierante delle sue parole sui prezzi del petrolio. Un test importante sarà oggi il dato sulle scorte di petrolio Usa. Non sono attese altre comunicazioni macroeconomiche dagli Stati Uniti oggi mentre la Germania renderà noto il dato sugliordini industriali a febbraio che gli analisti stimano in crescita dello 0,3% m/m dal -3,5% di gennaio e del 4% a/a dal +4,9%. SocGen mette a disposizione diversi contratti per scommettere sui movimenti del petrolio Brent e in particolare, se si vuole puntare sul rialzo ci sono le call con strike 30, 40 o 50 euro tutte in scadenza a novembre oppure, per i ribassisti, sono disponibili le put a 30 e 40 euro con la stessa scadenza.
COMMENTA LA NOTIZIA