1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Covered: l’euro/dollaro lotta attorno a 1,30

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il cross euro/dollaro è ritornato ieri sotto quota 1,30 dopo un indice sulla fiducia dei consumatori Usa a gennaio superiore alle attese a 103,4 punti contro 101 e un valore di dicembre rivisto a 102,7. All’interno del dato è migliorata la componente relativa alle condizioni correnti mentre le aspettative si sono mosse leggermente al ribasso. Il panorama positivo conferma le aspettative del mercato per un rialzo dei tassi di interesse americani nella prossima riunione del Fomc a inizio febbraio. La quasi totalità delle previsioni è per un ritocco dello 0,25%. Il dollaro sembra attraversare un momento favorevole anche in vista del vertice G7, sempre a inizio febbraio dove, si potrebbe ritornare a parlare del rapporto tra monete asiatiche e dollaro. All’apetura dei mercati valutari europei è da segnalare però il ritorno del cross verso quota 1,30. Se pensate che il ritorno dell’euro/dollaro sotto 1,30 non avrà vita lunga potete rivolgervi alle call di Société Générale con strike a 1,25, 1,30 o 1,35 e scadenza a marzo le prime due e a giugno la terza oppure alle call di Unicredito con strike 1,3 o 1,35 e scadenza rispettivamente a giugno e dicembre. Al ribasso sono disponibili le put di SocGen con strike 1,35 e 1,3 in scadenza a marzo oppure le put 1,3 o 1,25 di Unicredito in scadenza rispettivamente a giugno.