1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Covered: dati macro Usa concentrati nelle ultime due sedute dell’ottava

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Come nelle precedenti due ottave il maggior numero di comunicazioni macro in arrivo dagli Stati Uniti è concentrato nelle ultime due sedute della settimana. Intanto, nel Belpaese già rese note la fiducia delle imprese del Belpaese, salita a 91,1 punti contro i 90,2 previsti dal consenso e i 90,1 precedenti e la bilancia commerciale extra Ue, attestatasi a novembre a -822 milioni di euro (+167 nello stesso periodo dello scorso anno). Alle 11:00 verrà diffuso il dato sulle vendite al dettaglio del mese di ottobre, previsto invariato dopo la contrazione (-0,1%) del mese precedente. Nel pomeriggio, prima dell’apertura di Wall Street, l’attenzione sarà concentrata sul deflatore dei consumi core di novembre, stimato a 0,2% m/m da 0,1%%, le nuove richieste di sussidi di disoccupazione (consensus fissato a 325.000 contro 329.000 della scorsa settimana), il reddito delle famiglie che dovrebbe essere cresciuto dello 0,3% a novembre, in misura minore rispetto al +0,4% di ottobre e infine, alle 16:00, l’indice anticipatore sempre di novembre che il consensus stima a 0,4% da 0,9%. I rialzisti sull’indice americano S&P500 possono rivolgersi, tra le altre, alle call Unicredito 1.250 o 1.300 con scadenza a marzo 2006, alle call di Goldman Sachs con strike 1.350 o 1.400 in scadenza a giugno 2006 o al bull certificate di Abn Amro con strike 1.000 e scadenza a giugno 2006. Il ribasso può essere sfruttato con le put di Unicredito aventi strike 1.300 e 1.250 in scadenza a marzo 2006, con la put 1.150 di Goldman Sachs avente la medesima scadenza oppure infine con i bear certificate di Abn Amro con strike 1.400 o 1.500 e scadenza rispettivamente a maggio o giugno 2006.